Marco Perissinotto

Iran

Nato nell’immediato dopoguerra nel non ancora ricco nord-est, ha completato gli studi scientifici nonostante le attitudini fossero rivolte a quelli classici. La prematura morte del padre lo obbliga a lasciare ogni sogno di gloria e a gestire per un quarto di secolo una piccola azienda metalmeccanica; nel contempo sviluppa da autodidatta i suoi preferiti studi di archeologia e dedica i fine settimana a musei e le ferie estive ai siti lontani e disagiati (Turchia, Iran, Tunisia eccetera). Questa scelta lo gratifica quando, finita l’attività imprenditoriale con pochi soldi e nessun futuro, si mette a fare la guida archeologica del Vicino Oriente per conto di alcuni dei maggiori tour operator. Finora ha completato decine di viaggi (se non ci fossero stati di mezzo Bin Laden e le Torri Gemelle sarebbero stati molti di più), un libro-guida sull’Iran e tanti altri programmi da smaltire finché avrà forza, gambe e curiosità.